Padova Congress, è scattato il conto alla rovescia in vista della grande inaugurazione del 7 aprile

L’attesa è (quasi) finita, il conto alla rovescia è già scattato!

Giovedì 7 aprile 2022 è in programma l’inaugurazione – su invito – del nuovo centro congressi Padova Congress.

A partire da questa data sarà a tutti gli effetti operativa una struttura destinata a diventare uno dei riferimenti a livello internazionale per il mondo della convegnistica e della congressistica.

Un gioiello architettonico unico, dotato della più avanzata stazione multimediale in Europa per la congressistica.

Il programma del grande evento inaugurale, alla presenza dei rappresentanti delle istituzioni nazionali, regionali e locali e con la partecipazione di alcuni fra i più significativi player del mercato della congressistica, sarà svelato nei prossimi giorni.

Mixando informazione e spettacolo, l’appuntamento proporrà ai partecipanti un viaggio alla scoperta di questo luogo unico disegnato dall’architetto di fama internazionale Kengo Kuma, collocato all’interno del quartiere fieristico padovano e concepito come un luogo polifunzionale e flessibile in grado di ospitare fino a 3.154 persone.

All’interno della struttura trovano posto diverse sale modulari: la più grande è la Giotto da 1.566 posti, a questa si aggiungono i 988 posti per la sala Mantegna e cinque sale polifunzionali. È dotato inoltre di una press room, un ristorante con terrazza e un bistrot.

Fra i punti di forza di Padova Congress, oltre alla vasta offerta di camere nelle strutture walking distance, figura la facile accessibilità con tutti i mezzi.

Grazie a questa nuova struttura Padova si candida a diventare una delle capitali italiane della congressistica: città di arte e di scienza, è anche base d’appoggio ideale per visitare Venezia, raggiungibile in mezzora di treno.